pesto alla siciliana

Pesto alla Siciliana, ricetta facilissima e super gustosa

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Il pesto alla siciliana ha varie sfaccettature: se andate su Internet a leggere notizie, curiosità e ricette varie, noterete che ci sono molte informazioni, molte differenti ricette con alcuni ingredienti standard e piccole varianti.

pesto alla siciliana

Per fare in casa il pesto alla siciliana occorre avere sottomano un bel mixer da cucina o un frullatore con lame robuste. C’è chi aggiunge l’aglio e i pomodori freschi un pò maturi, belli rossi, io ho tolto l’aglio (per una questione di gusto personale), ed ho utilizzato un barattolo di pomodori secchi già fatti, senza sprecarne l’olio che ho impiegato in totale nella preparazione del pesto alla siciliana, per arricchirne il gusto.

La pasta bella calda, appena cotta saprebbe buonissima con questo pesto, ma allo stesso tempo una pasta fredda (che magari si freddi a t.a., senza andare in frigo) é ottimale, in modo da poter essere gustata anche lontano dalla tavola imbandita! Infine, c’è chi mette la ricotta fresca (di mucca o pecora), e chi usando i pomodori secchi preferisce ometterla; io ho preferito metterla, poiché contribuisce grandemente ad amalgamare il pesto e a renderlo decisamente compatto, legato e sostanzioso.

Alcuni suggerimenti: se dovete usarlo in giornata vi basterà semplicemente conservarlo in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico (al massimo due giorni di conservazione); se volete usarlo in futuro, vi suggerisco di congelarlo sempre dentro un contenitore, ma adatto alle temperature del freezer.

Non mi resta che mostrarvi come ho fatto!

Pesto alla siciliana, ricetta facilissima e super gustosa

Ingredienti:

  • 200 g circa di Pomodori secchi sott’olio, in barattolo
  • 150 gr. Ricotta fresca
  • 30 gr. Pinoli
  • 100 gr. Grana grattugiato
  • Basilico

Procedimento:

In un mixer-frullatore versarvi l’intero barattolo di pomodori secchi, incluso il loro olio; unite di seguito il parmigiano grattugiato, la ricotta, i pinoli ed il basilico spezzettato. Frullate fino ad ottenere la consistenza “ruvida” e cremosa che più vi aggrada.

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

Torna alla Homepage

Questa ricetta è stata vista 1754 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*