torta-alle-quattro-erbe

Torta alle quattro erbe. Idea per Pasqua e non solo

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Di pasta matta ne avevamo già parlato qui, in una ricetta dolce, che è riuscita a rendere un’idea perfetta e assolutamente semplice, per una merenda adatta all’inverno. Seppur variata in un piccolissimo aspetto (vi accorgerete leggendo sotto), la stessa pasta riappare ora in questa ricetta che vi proponiamo, a stretta collaborazione con Simona, quella per una golosa torta alle quattro erbe, profumatissima sia appena sfornata che tiepido-fredda, il cui profumo dell’Asiago D.O.P. (veramente D.O.P.!) esalta ed addolcisce tutto l’insieme.

torta-alle-quattro-erbe

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

Assaggiando la torta alle quattro erbe ci siamo subito resi conto quanto sia comodo e facile poter immaginare di fare a casa tantissimi altri ripieni e farciture salate per un salva cena top; non da meno, poi, l’idea di aggiungervi del lievito istantaneo o un pizzico di bicarbonato per una sorta di pizza last minute, aperta o chiusa.

La nostra torta alle quattro erbe viene pubblicata in questo blog in occasione della Pasqua, perché logicamente è questo il periodo in cui c’è una grande “esplosione” di idee a tema da portare in tavola o nel cestino del pic-nic pasquale. Ci teniamo, comunque, come da titolo, a ribadire che questa ricetta è perfetta in ogni stagione dell’anno e con ogni gusto si preferisca.

La riuscita è sicura, la ricetta affidabile, per niente togliere alla veridicità del piatto abbiamo pensato di pubblicare anche un video tutorial dimostrativo. La torta alle quattro erbe è rapida, non richiede tempistiche esagerate ed è perfetta per ogni grado di capacità in cucina; insomma, se proprio non avete tempo a Pasqua o vi siete ridotti all’ultimo momento per preparare qualcosa da portare alla tavolata a cui siete invitati, beh, questa ricetta è tutta per voi! Buon lavoro!

Le dosi presentate valgono per la realizzazione di una sola torta.

Torta alle quattro erbe. Idea per Pasqua e non solo.

Per l’impasto della torta:

  • 250 g di Farina tipo “0”
  • 3 Cc di Olio Extravergine d’oliva
  • Acqua fredda q.b (regolarsi ad occhio man mano che si impasta)
  • 1 Pizzico di Sale

Per il ripieno:

  • 500 g di erbe miste: Spinaci, Bietole, Verza e Scarola
  • 250 g di Asiago D.O.P. a dadini
  • 1 Uovo intero
  • 1 Spicchio d’aglio
  • Peperoncino q.b.
  • Olio Extravergine d’oliva q.b. per soffritto
  • 1 Noce media di Burro

Procedimento:

Preparate l’impasto mescolando la farina, l’olio, il sale e a poco a poco l’acqua. Ottenuto il panetto fate riposare un quarto d’ora circa.

Nel frattempo fate bollire le erbe e poi ripassatele in padella con olio, burro, aglio e peperoncino (se usate erbe fresche, invece, potete rosolarle in padella direttamente a crudo, previo lavaggio).

Stendete il panetto in una sfoglia rotonda e metterlo in una pirofila o teglia rotonda. Dopo che le verdure saranno tiepide, riporle in una ciotola e unire l’uovo e l’asiago a dadini, mescolate il tutto e mettete all’interno della sfoglia. Richiudete i bordi sulla torta stessa ed infornate a 180 °C per 30/40 minuti circa.

Questa ricetta è stata vista 283 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Commenti

commenti