cornetti-sfogliati-facilissimi-da-fare

Cornetti sfogliati facilissimi da fare. Ricetta realizzabile a quattro mani.

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Potrebbe, forse, essere una mia fissa ed ossessione quella di riuscire a fare un cornetto, o croissant che dir si voglia, buonissimo e soprattutto facile, da fare in poco tempo e di sicura riuscita per chiunque, anche per i meno portati in pasticceria (come me!)

Come spesso affermo, i dolci casalinghi mi vengono nettamente meglio e sicuramente sono quelli che per la maggiore ripropongo in casa, ma il fascino delle sfoglie avvolte di un croissant non può levarmelo nessuno dalla mente! Almeno un dolce che rispecchi i miei interessi, ossia che al regno dei lievitati e dei prodotti da forno, e che sia leggermente “complesso”, rispetto ad una ciambella, devo poterlo fare! Devo, altresì, poter pubblicare una ricetta per il mio blog dove posso affermare con estrema sicurezza che sì, c’è una ricetta per cornetti sfogliati facilissimi da fare, in cui non c’è affatto bisogno di essere maître  della pasticceria!

cornetti-sfogliati-facilissimi-da-fare

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

La ricetta dei cornetti sfogliati facilissimi da fare è stata provata diverse volte prima della sua pubblicazione in questo blog, perché se il risultato garantiva sin da subito un ottimo gusto e bontà generale, c’era da potersi fidare che il dosaggio garantisse sempre lo stesso numero di pezzi, che stendendo bene le sfoglie si ricavasse lo stesso effetto sfogliato, tipico dei croissant veri, e che fosse adeguabile anche a ripieni diversi. Mi piace potervi presentare una ricetta per cornetti sfogliati facilissimi da fare che sia leggera, senza grassi dannosi, ad eccezione di lievi spennellate di burro fuso che serviranno solamente a sovrapporre l’una sull’altra le sfoglie prima di fare i cornetti (non ho provato a usare altro, non garantisco pertanto la riuscita in modo alternativo), e aiuteranno a rendere gli stessi ben fragranti in superficie, tanto che al primo morso della punta sarà perfettamente visibile il giro di tutte le sfogliature. L’impasto in sè, invece, non ha altro che solo 3 cucchiai di olio di semi di girasole come grassi aggiunti ed andrà di sicuro benissimo per formare anche altre brioches da colazione e/o merenda che si vogliano.

Mi è piaciuto specificare che la ricetta è eseguibile a quattro mani, cosa che abbiamo fatto io e Simona, a casa mia, per fare i cornetti sfogliati facilissimi da fare; questo è un modo per aiutarsi a vicenda, provare da vicino la meraviglia e la sorpresa nel vedere che grandi soddisfazioni può donare una ricetta tanto semplice e povera di ingredienti come questa. Rappresenta, poi, un momento di condivisione e suddivisione dei cornetti ricavati, come premio per il lavoro svolto. Vi consiglio vivamente di farli in compagnia, rilassa molto, vi farà trascorrere delle ore in compagnia e in sintonia; fatevi aiutare dalla vostra metà, dai vostri bambini, purché non siate soli.

Vale la pena segnare la ricetta, certissima di offrirvi qualcosa di davvero collaudato, sicura che sarà di gradimento per l’intera famiglia. Noi non vediamo l’ora di replicarla! Per esprimere al meglio quanto appena scritto, eccovi un video tutorial utilissimo, da vedere per comprendere al meglio i passaggi fondamentali! Buon lavoro!

Cornetti sfogliati facilissimi da fare. Ricetta realizzabile a quattro mani.

Ingredienti per 16 cornetti:

  • 500 g di Farina tipo “0”
  • 1 Uovo intero
  • 120 g di Zucchero semolato
  • 3 Cc di Olio di semi di girasole
  • 1 Bustina di lievito di birra secco disidratato
  • Scorza grattugiata di un limone BIO
  • 250 ml di Latte a temperatura ambiente

Per decorare e farcire:

  • Pezzetti di cioccolata fondente (o confetture o creme)
  • Zucchero di canna q.b.
  • Latte q.b. per spennellare
  • Burro fuso per spennellare e sovrapporre le sfoglie

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria sbattete con la frusta l’uovo e lo zucchero, unite l’olio, la scorza del limone ed il latte; infine incorporate la farina già mescolata al lievito di birra secco e iniziate ad impastare (N.B. la procedura è fattibile anche impastando a mano; scegliendo la planetaria vi servirà altra e pochissima farina per aiutare l’incordatura, ad ogni modo la consistenza finale dell’impasto rimarrà umida e collosa, però è importante che si stacchi bene dalle pareti della ciotola).

Lasciate raddoppiare il volume coprendo con pellicola una ciotola leggermente infarina sul fondo e dove riposerà l’impasto dei cornetti. Al raddoppio raggiunto, formare un filone e suddividerlo in 8 parti uguali, formare dei panetti rotondi da far nuovamente raddoppiare al caldo.

Stendere ciascun panetto a sfoglia rotonda, come se stesse facendo delle piadine sottili, poi sovrapponete tutte le 8 sfoglie spennellando poco burro fuso sulla superficie di ognuna, escluso l’ultima, dove ovviamente sarà importante avere una superficie pulita e liscia pronta ad accogliere il mattarello. Arrivati ad avere tutte le sfoglie sovrapposte, infatti, stendete bene fino a formare un unico disco largo, tondo e ben livellato in ogni parte. Con un taglia pizza formate 16 spicchi e realizzate i cornetti, che andranno fatti raddoppiare ancora di volume, preferibilmente dentro al forno, già disposti bene sulla placca.

Azionate il forno a 180°C e spennellate con del latte, guarnendo con granelli di zucchero di canna; cuocete gli stessi per 20 minuti e poi sfornate.

Se non intendete consumarli nel breve periodo, vi suggerisco di congelarli in sacchetti per alimenti. Per una colazione perfetta, in ogni caso, i cornetti vanno scaldati 1 minuto in forno prima di consumarli…l’esaltazione del gusto!

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

Torna alla Homepage

Questa ricetta è stata vista 550 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

(Visited 1 times, 3 visits today)

Commenti

commenti