involtini-di-peperoni

Involtini di peperoni, leggeri e molto gustosi. Perfetto secondo piatto o antipasto vegetariano

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

La prima volta che li ho assaggiati, gli involtini di peperoni, è stato nella mia mente, una convinzione ed un’immagine della stessa ricetta che mi dava certezza di buono, profumato e allo stesso tempo leggero. Ho suggerito, così, un giorno in cui ero a pranzo dalla mia mamma, di fare questo piatto ed è stato un gran successo!

involtini-di-peperoni

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

Gli involtini di peperoni sono solo un’idea, nel senso che concepiti così come ricetta lasciano spazio ad una serie infinita di combinazioni mirate a realizzarne il ripieno. In una versione leggera, come la mia, io ho anche omesso il sale, ma è chiaro che si può aggiungere o direttamente sulla “costa” di peperone grigliato o nel ripieno di pangrattato. Oppure, ancora, si può decidere di utilizzare un ottimo formaggio ben saporito, al posto invece di bastoncini di pasta filata dolce (come ho scelto di fare io). Per di più ho già provato, in precedenza, a fare gli involtini di peperoni con l’aggiunta dei capperi sottaceto; purtroppo, però, mio marito non li ama e allora non sempre li replico così (ma sono ottimi per dargli sapore, in sostituzione proprio del sale).

Come da titolo, suggerisco moltissimo la ricetta degli involtini di peperoni come idea per un secondo piatto molto gustoso e leggero, ma anche come antipasto rustico e perfetto da servire dalla primavera all’estate. L’ideale, naturalmente, è gustarli tiepidi, per abbracciare meglio la morbidezza del formaggio unita al gusto della “mollica” condita. Con la mia ricetta otterrete 10 involtini da 5 peperoni, divisi in “coste, ossia metà per ognuno, salvo che siano abbastanza ampi e allora si farà un’ulteriore suddivisione. Quel che conta, come consiglio, è di non sfaldarli in pezzi troppo piccoli o vi ritroverete con degli involtini di peperoni troppo piccoli, che si romperanno e non assumeranno una vera forma compatta.

La cottura è un passaggio molto delicato e breve, giusto il tempo di far sciogliere e filare il formaggio. Il peperone, come già detto, va arrostito in precedenza, magari in forno, e qui c’è la ricetta che farà al caso vostro.

Involtini di peperoni, leggeri e molto gustosi. Perfetto secondo piatto o idea come antipasto

Ingredienti:

  • 5 Peperoni gialli e rossi già arrostiti e privati della pelle
  • Pan grattato, circa 1 Cc raso per involtino
  • Parmigiano grattugiato q.b. ad insaporire
  • 1 Pizzico di Sale
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio Extravergine d’oliva q.b. per sgranare bene il pan grattato
  • Formaggio dolce a pasta filata, circa 1 bastoncino medio per involtino

Procedimento:

involtini-di-peperoni

Dopo aver già pulito i peperoni, in precedenza arrostiti, suddivideteli in “coste”, ossia in porzioni larghe e comode per avvolgerli a mò di involtino. Farcite l’interno con circa 1 cucchiaio raso di pangrattato condito (con sale, pepe, Parmigiano grattugiato e ben sgranato con l’olio d’oliva), adagiatevi sopra un bastoncino di formaggio e avvolgete delicatamente.

Disponete su teglia antiaderente ed cuocete a forno caldo per 10 minuti, a 180°C. Servite in tavola quando ancora tiepidi e filanti all’interno.

 

Questa ricetta è stata vista 4299 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

(Visited 1 times, 2 visits today)

Commenti

commenti