uova-in-purgatorio

Uova in purgatorio, ricetta veloce ed eseguibile anche in modo light

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Quanti di noi adorano il connubio pomodoro e uova? Le uova in purgatorio nascono per questo, per deliziare il palato con un secondo piatto molto unico e nutriente e, per coloro che non stanno a dieta, farci anche una buonissima e golosissima scarpetta con del pane nel loro amabile sugo!

Qualcuno si è chiesto perché le chiamiamo così? Originariamente le uova in purgatorio sono una ricetta povera, economica e semplice della tradizione culinaria campana, dette infatti in dialetto “Ova ‘mpriatorio“, rievocano, nel loro bicolore, le immagini sacre antiche dove tra le fiamme rosse e ardenti volteggiavano diafane anime.

uova-in-purgatorio

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

A riguardo di ciò, infatti, c’è chi aggiunge al sugo di pomodoro del peperoncino piccante, anche io l’ho fatto in passato, prima di pubblicare questa ricetta, e devo dire che ci sta molto bene. In alternativa (ma rimane pur sempre una facoltà) si può sostituire con del pepe nero macinato al momento.

Le uova in purgatorio si possono, inoltre, profumare ed aromatizzare con basilico fresco e sminuzzato o, ancora, con del prezzemolo. Inoltre c’è chi arricchisce la superficie delle uova stesse con formaggio filante, con pecorino grattugiato, chi aggiunge pertanto un personale tocco distintivo e caratterizzante per appagare vista e palato, nel gustare un secondo piatto che non è tanto corposo come potrebbe essere un secondo a base di carne.

Eppure, rimane tanto buono e ricco di nutrienti, tanto da essere perfetto anche nella versione light, dove si può evitare di eseguire un soffritto con dell’olio e far stufare la cipolla con della semplice acqua. In più, mi piace poterlo rimarcare anche qui, le uova in purgatorio si possono preparare anche senza sale, tanto la cottura e la bontà del pomodoro riusciranno benissimo ad insaporire il piatto. Questa ricetta è perfetta, senza pepe o peperoncino, anche per i vostri adorati bimbi!

Le uova in purgatorio andranno molto bene anche se mangiate fredde, ma a temperatura ambiente, ed essere anche portate come pranzo fuori porta; la loro “asciuttezza” e densità non rischieranno di far colare via del brodetto o sugo, non correrete il rischio di sporcare tutto!

E in merito alla cottura esatta del tuorlo? Beh, io preferisco lasciare che siano i miei ospiti a dirmi se gradiscono il cuore morbido o più compatto, o magari che sia anche una via di mezzo. Quel che è certo è che questa ricetta è talmente facile e rapida che non ci sarà rischio di commettere gravissimi errori di cottura…almeno credo!

Uova in purgatorio, ricetta veloce ed eseguibile anche in modo light

Ingredienti:

  • 2 Uova fresche
  • Passata di pomodoro q.b.
  • 1 Rametto di prezzemolo fresco
  • 1 Cc di Olio Extravergine d’oliva
  • 1 Cipollotto fresco tritato
  • Sale q.b.
  • Pepe nero o peperoncino (assolutamente opzionale)

Procedimento:

Soffriggete e fate dorare molto delicatamente il cipollotto con l’olio, dopo unite la passata, salate e mettete un pò di prezzemolo tritato a mano; lasciate che la salsa di pomodoro diventi un delizioso sughetto che sobbolle.

uova-in-purgatorio

Rompetevi dentro le uova, coprite e lasciate che diventino bianche. Servite con altro prezzemolo aggiunto a crudo. Consumate le uova in purgatorio tiepide.

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

L' Angolo delle Prelibatezze
L' Angolo delle Prelibatezze

Questa ricetta è stata vista 126 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

(Visited 1 times, 5 visits today)

Commenti

commenti