mozzarella-in-carrozza-original

Mozzarella (di bufala campana) in carrozza, original

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

La mozzarella in carrozza è un antipasto, prettamente finger food style, ma anche street food style, tipico della cucina napoletana, patria dei fritti più golosi e goderecci che esistano al Sud.

Canonicamente si realizza con pane in cassetta, mozzarella e con un’impanatura tripla a base di pan grattato, farina e uova. Lo scopo della sua invenzione fu proprio quello di sfruttare la mozzarella ed il pane avanzati. Anche noi, qui in Sicilia abbiamo l’usanza del pane fritto, ovvero fette di pane raffermo impanate nell’uovo sbattuto e poi fritte in olio ben caldo e abbondante (conto presto di farvi apprezzare anche questa ricetta, rivisitata e rinnovata da me), ma ovviamente si tratta di ben altro.

mozzarella-in-carrozza-original

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

Si dice “in carrozza” perché i filamenti del formaggio caldo ricordano le briglie con cui si trainavano i cavalli in carrozza.

In questa ricetta anch’io voglio porre attenzione forte sul concetto del cucinare con le cose che sono di immediata scadenza in dispensa, con quello che c’è in frigo e con le varie rimanenze da dover consumare in brevi tempi.

La mozzarella in carrozza l’ho realizzata con ciò che avevo, senza disdegnarne nulla, perché mi è venuto fuori un ottimo pranzo unico, che ho consumato accompagnato con una semplice insalata di lattughino fresco.

Ecco, così, che cerco di giustificare anche l’aggettivo “original” del mio titolo, dato che avevo in dispensa, prossima scadenza, 12 fette di pan bauletto ai 5 cereali, Coop, buonissimo, sia da crudo che da cotto, senza olio di palma, con solo extravergine d’oliva e, soprattutto, che non puzza di alcool etilico (quante volte ci capita sta cosa??)

Mi collego un attimo al pan bauletto, in questo blog si dispone anche della ricetta per farlo in casa, con tutte le farine che volete, come sempre io vi fornisco l’idea di base…

Tornando al discorso, avevo in frigorifero tre bocconcini di mozzarella di bufala campana, made in Eurospin, prodotto di ottima qualità, con scadenza in questo mese. Poi avevo anche un pacchetto di farina di mais metà aperto (quello non aveva scadenza prossima), e volevo consumarlo ugualmente per dare alla mozzarella in carrozza un tocco molto più croccante, e poi perché tendo a prediligere il consumo anche di ciò che è aperto da un pò (la mia ricetta é originale pure per via del fatto che la mia impanatura non è stata triplice, ma solo a base di farina di mais e uova sbattute).

Si, questo è un articolo decisamente più confidenziale e molto, molto, informale, ma mi sento molto vicina a tutte le comuni casalinghe come me che studiano giornalmente cosa cucinare per fare felici i propri cari.

Fate questa ricetta della mia mozzarella in carrozza original, proprio improvvisata, da cucinare quando si è quasi pronti per sedersi in tavola, tanto non va gustata calda e filante? 🙂

Mozzarella (di bufala campana) in carrozza, original

Ingredienti:

  • 12 Fette di pan bauletto ai 5 cereali
  • 300 g di Mozzarella di Bufala Campana
  • 4 Uova grandi
  • Farina di mais, adatta alle impanature, q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di arachide per friggere

Procedimento:

Affettate i bocconcini di mozzarella di bufala e lasciateli sgocciolare qualche istante, posti in uno scolapasta.

mozzarella-in-carrozza-originalSbattete le uova con un pizzico di sale e a parte preparate anche un piatto capiente ove versare la farina di mais, non dimenticate inoltre di avviare l’olio in padella per la frittura, affinché sia ben caldo e abbondante.

mozzarella-in-carrozza-original

Farcite le due fette di pane con la mozzarella, chiudete e schiacciate leggermente col palmo della mano, poi passate nell’uovo e nella farina di mais. Friggete ambo i lati, per una cottura completa e dorata, lasciate assorbire su abbondante carta da cucina e preparate le porzioni, tagliandole a mo’ di triangolo.

Servite la mozzarella in carrozza quando ancora filante, quale cena, pranzo, o antipasto golosissimo!

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

L' Angolo delle Prelibatezze
L' Angolo delle Prelibatezze

Questa ricetta è stata vista 493 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Commenti

commenti