bretzel-la-nostra-ricetta-casalinga

Bretzel, la nostra ricetta casalinga con pochi ingredienti

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

I Bretzel, o pretzel, sono un famosissimo prodotto da forno di origine tedesca.

Con i loro caratteristici fiocchi o chicchi di sale marino, i bretzel possono essere un ottimo pane da gustare in purezza, oppure da accompagnare con formaggi freschi e poco saporiti; i bretzel infatti hanno una doppia dose di sale che va da quella dentro l’impasto a quella esterna, perciò sarebbe preferibile non sovraccaricare il tutto. I bretzel, la nostra ricetta casalinga, sono molto differenti dagli originali, per caratteristiche estetiche e per gusto; mantengono la loro proverbiale “scorza” esterna dura ed un interno morbido, alveolato e profumato di pane. La ricetta dei bretzel, la nostra ricetta, è stata interamente realizzata in collaborazione con Simona, che collabora con il blog da qualche tempo ormai.

bretzel-la-nostra-ricetta-casalinga

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

I bretzel si trovano, ormai, ovunque, specialmente in panifici o ipermercati internazionali; la loro origine é tedesca, in occasione dell’OktoberFest, in Germania, é possibile gustarli con boccali schiumosi di birra ed altre leccornie locali.

Il loro caratteristico colore marrone scuro e la loro superficie lucida sono determinati da un processo di pre-cottura che li vede a bagno in acqua e pasticche di soda caustica disciolte; durante l’ebollizione della miscela, altamente ustionante e pericolosa, i bretzel vengono immersi per 10 secondi, poi fatti assorbire, incisi e salati, per poi andare in forno ad ultimare la loro cottura.

Poiché in casa non riteniamo sia necessario crearsi da sè delle condizioni probabili di rischio, é cosa abbastanza ottima preparare una miscela d’acqua e bicarbonato di sodio, il quale inoltre favorirà una preliminare lievitazione dei bretzel, riuscendo a farli gonfiare per bene e a “creparsi” sul dorso, come da caratteristica tradizionale.

Dopo averli testate e, naturalmente, gustati, possiamo garantire (come si evince dai nostri scatti e dal video tutorial che segue) che avrete ugualmente un risultato eccezionale.

Non resta altro che augurarvi buona ricetta! Con la dose qui proposta noi abbiamo ricavato 7 bretzel di media grandezza.

bretzel-la-nostra-ricetta-casalinga

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

Bretzel, la nostra ricetta casalinga con pochi ingredienti

Ingredienti:

  • 500 g di Farina Manitoba
  • 250 ml di Latte appena tiepido (importante “appena”, per non rovinare a priori la lievitazione!)
  • 1 Bustina di Lievito di birra disidratato
  • 5 g di Sale
  • 5 g di Zucchero
  • 2 cc di Bicarbonato di sodio
  • 1 Cc di Olio Extravergine d’oliva
  • Acqua q.b. per idratare l’impasto (da verificare mentre si lavora)
  • Latte q.b. per spennellare
  • Sale grosso per guarnire alla fine

Procedimento:

Il grande vantaggio e facilità di questa ricetta dei bretzel è che si può, a priori, inserire ciascun ingrediente dentro alla ciotola di lavorazione, esclusa l’acqua, da dosare mentre si impasta. Lavorate sino a realizzare una massa molto elastica, soffice ed estremamente compatta, da far lievitare in forno, coperta da pellicola, per almeno tre ore, comunque sino al generosissimo raddoppio del volume.

In seguito, su una superficie pulita e poco infarinata (per lo spolvero va bene anche la “00”), fate alcuni giri di pieghe dell’impasto, poi col tarocco dividete sette porzioni che saranno i vostri futuri bretzel (per capire come formarli dovete necessariamente vedere il video, dato che per noi scriverlo non è lo stesso!)

Preparate una pentola di media dimensione con dell’acqua da portare ad ebollizione, aggiungete i cucchiaini di bicarbonato ed immergete, uno alla volta, i bretzel per 40 secondi circa ognuno. Ponete sulla placca da forno, già rivestita con la carta, spennellate con del latte q.b. per far aderire al meglio i granelli di sale grosso.

Infornate, a forno già caldo, a 180°C per 35 minuti, sino alla loro doratura marroncina.

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

L' Angolo delle Prelibatezze
L' Angolo delle Prelibatezze

Questa ricetta è stata vista 1143 volte!

Condividi la ricetta, grazie per il tuo gesto!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*